Browsing "Religione"

Tanti Auguri per Natale ed il nuovo Anno: pregate per me perchè………

E’ stato l’anno e mezzo più brutto e difficile della mia vita. Il Natale, per religiosità e desiderio, ha sempre rappresentato la mia festa preferita, che aspettavo di vivere con ansia ogni anno…..ora però di colpo senza mio padre e mia madre sono qui a torturarmi con la tv che mi ricorda le festività natalizie per pubblicizzare consumisticamente qualsiasi cosa, dai reggiseni ai carciofini sott’olio.

Per strada, sui mezzi pubblici, tutti parlano della stessa cosa: di come e dove festeggeranno con la propria famiglia, ed è brutto dirlo, ma l’invidia mi assale e mi rende arrabbiato con Dio stesso. E stavolta non vedo l’ora che quest’anno tutto passi il più velocemente possibile, soprattutto per quanto riguarda i giorni 24-25-26 (vissuti da quando sono nato, ogni singolo anno, al fianco dei miei genitori), visto che il Capodanno l’ho trascorso spesso con la fidanzata o gli amici.

Se passate dal mio blog e leggete questo mio post, accettate la mia richiesta di preghiera, ne ho davvero tanto bisogno!

A voi tutti comunque, e non sono affatto ironico, i miei migliori auguri per un Natale Sereno ed un Felice Anno Nuovo.

Ho sempre avuto fede, ora vorrei averne, ma le troppe avversità quasi me lo impediscono

Ah, quanto sarei più forte se riuscissi ad avere fede.

Non mi sono fatto scoraggiare alla prima avversità, anzi ho sempre sostenuto le prove che Dio mi ha mandato nella vita, ma nell’ultimo anno tutto quello che mi ha fatto accadere, a cominciare dall’avermi portato via entrambi i genitori, mi pone tanti, troppi interrogativi, anche riferiti alle molte altre persone nel Mondo che soffrono pene indicibili.

Dov’è Dio in tutto questo? Era facile rispondere agli altri che la giustizia sta nell’altro Mondo, che in questo Gesù Cristo stesso è morto per guadagnarci la salvezza nell’altro.

“Dio salva nella notte e non dalla notte”, parole che però su di me non hanno ora più effetto. La preghiera mi dava tanta forza, ma ora mentre prego, penso: “A che serve, se tanto in questa vita la sofferenza ci è impartita in maniera non giusta e neanche in maniera egualitaria tra tutti?”.

 

Se qualcuno potesse rispondere alle mie richieste, gliene sarei profondamente grato. Non ho ancora perso la fede, ma sto nella fase in cui ci sono molto vicino 🙁

Lug 13, 2013 - Religione    No Comments

Una delle pagine del Vangelo più belle e soprattutto più esplicative

insegnamenti di Gesù, giudizio finale di Dio, vangelo
Una delle pagine del Vangelo più belle secondo me, e soprattutto più esplicative di quello che Gesù chiede a tutti noi……

 

Dal Vangelo secondo Matteo

Quando il Figlio dell’uomo verrà nella sua gloria con tutti i suoi angeli, si siederà sul trono della sua Gloria. 32E saranno riunite davanti a lui tutte le genti, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri, 33e porrà le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra. 34Allora il re dirà a quelli che stanno alla sua destra: Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo.35Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, 36nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi.37Allora i giusti gli risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo veduto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, assetato e ti abbiamo dato da bere? 38Quando ti abbiamo visto forestiero e ti abbiamo ospitato, o nudo e ti abbiamo vestito? 39E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti?40Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me. 41Poi dirà a quelli alla sua sinistra: Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli.42Perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare; ho avuto sete e non mi avete dato da bere; 43ero forestiero e non mi avete ospitato, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato. 44Anch’essi allora risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo visto affamato, o assetato, o forestiero, o nudo, o malato, in carcere e non ti abbiamo assistito? 45Ma egli risponderà: In verità vi dico: ogni volta che non avete fatto queste cose a uno di questi miei fratelli più piccoli, non l’avete fatto a me. 46E se ne andranno, questi al supplizio eterno, e i giusti alla vita eterna».

Lug 11, 2013 - Religione    4 Comments

Preghiere per la mamma ammalata


Gesù,
anche mentre soffrivi sulla croce
hai pensato alla tua mamma, Maria.
Aiutaci ad aver cura della nostra mamma,
ti prego.


Signore Gesù, durante la tua vita sulla nostra Terra hai dimostrato il tuo amore, ti sei commosso di fronte alle sofferenze e molte volte hai ridato la salute ai malati riportando nelle famiglie la gioia. La nostra cara è gravemente ammalata, noi gli siamo vicini con tutto ciò che è umanamente possibile. Però ci sentiamo impotenti: veramente la vita non è nelle nostre mani.

Lug 6, 2013 - Religione    No Comments

Preghiera alla Madonna

ALLA MADONNA

Ricordati, o piissima vergine Maria, che non si è mai udito che qualcuno sia ricorso al tuo patrocinio, abbia implorato il tuo aiuto, chiesto la tua protezione e sia stato abbandonato. Animato da tale fiducia, a te ricorro, o Madre, o Vergine delle vergini, a te vengo e, peccatore pentito, mi prostro davanti a te. O Madre di Gesù, non disprezzare le mie preghiere, ma benevolmente ascoltami ed esaudiscimi. Amen.

Giu 23, 2013 - Religione    No Comments

Beati voi che…….

“Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli.

Beati gli afflitti, perché saranno consolati.

Beati i miti, perché erediteranno la terra.

Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati.

Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.

Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.

Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.

Beati i perseguitati a causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.

Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli”.

(Matteo 5,3-12)

Mag 27, 2013 - Attualità, Religione    No Comments

Don Puglisi è Beato a 20 anni dalla sua uccisione: martire della mafia

Ucciso il giorno del suo e del mio compleanno: una persona straordinaria, che tutti abbiamo il dovere di non dimenticare mai, seguendo il suo esempio di coraggio e dolcezza…….! Ogni volta che penso a lui, un’emozione forte mi stringe il cuore!

Se davvero non utilizzate il web solo per guardare “stronzate” o culetti al vento, vi invito a leggere il mio articolo su un grande uomo, scritto per la testata giornalistica Bloglive.

Cliccate sul link:

http://www.bloglive.it/don-puglisi-e-beato-a-20-anni-dalla-sua-uccisione-martire-della-mafia-102092.html